Free cookie consent management tool by TermsFeed
| Password dimenticata?

Filtri

I filtri Bandpass e low-pass sono inseriti tra l'uscita di un trasmettitore broadcast e l'antenna per sopprimere le emissioni spurie. Per trasmettitori analogici "combinati", i filtri sono necessari per sopprimere le armoniche nei segnali visivi e sonori.
Per i trasmettitori DTV, i filtri vengono utilizzati per limitare le emissioni fuori canale in base a varie specifiche della maschera (ATSC, DAB, DVB-T e ISDB-T). SPINNER fornisce filtri coassiali, filtri guida d'onda dual-mode, filtri dielettrici e filtri low-pass per le gamme di frequenza di banda 3, UHF e banda L per le seguenti applicazioni:
  • ModalitÓ carrier estesa DVB-T e DVB-T2 a 8 MHz
  • TV analogica da 8 MHz
  • 7 MHz DVB-T e DVB-T2
  • TV analogica a 7 MHz
  • 6 MHz DVB-T, DVB-T2, ISDB-T, ATSC e ATSC 3.0
  • TV analogica a 6 MHz
  • 1,54 MHz DAB, DAB + e T-DMB
Questo catalogo contiene i dati di filtro per le applicazioni pi¨ comuni. Tuttavia, possono essere fornite anche opzioni di filtro alternative per altri requisiti di maschera, applicazioni e larghezze di banda.
L'ottimizzazione del filtro (perdita di inserimento della banda passante e stopband, adattamento e variazione del tempo di ritardo del gruppo) Ŕ definita da una specifica di ottimizzazione (ad es. AS6148). ╚ necessario specificare la specifica di sintonizzazione applicabile e la frequenza in ogni ordine inviato per garantire che il filtro sia sintonizzato correttamente in fabbrica.
Tutti i filtri bandpass possono anche essere integrati in combinatori multicanale, dove isolano simultaneamente i trasmettitori e possono fornire un filtro maschera (consultare la sezione sui combinatori multicanale).
Le "Condizioni ambientali per i prodotti di radiodiffusione" elencate in allegato devono essere rispettate durante il funzionamento, il trasporto e lo stoccaggio. La valutazione massima del filtro dipende da condizioni ambientali come temperatura, raffreddamento ed elevazione sul livello del mare. La maggior parte dei filtri pu˛ funzionare fino a 2300 metri sul livello del mare alla potenza specificata nella scheda tecnica. Per le stazioni situate ad altitudini pi¨ elevate, la potenza deve essere ridotta come indicato nelle "Condizioni ambientali per i prodotti di radiodiffusione".
Per alcuni filtri con raffreddamento a liquido, il declassamento deve essere eseguito ad altitudini superiori a 500 m slm, come mostrato nelle schede tecniche. Le porte di ingresso e uscita di tutti i filtri bandpass terminano all'interno dei risonatori con un aperto o un corto e quindi bloccano le frequenze CC e basse. La maggior parte dei filtri bandpass sono dotati di giunti trasversali per ottenere pendenze pi¨ ripide per il filtraggio delle maschere. All'interno dei combinatori multicanale, i giunti incrociati vengono utilizzati per consentire l'uso di canali adiacenti.
Downloads
Spinner Filters